Blog

Schermata 2018-10-25 alle 10.23.13

Incontro tecnico con i viticoltori BIO della Sicilia centro occidentale

IMG_1082

Il 2018 è stata un’altra annata complicata per la maggior parte dei produttori, anomala dal punto di vista climatico e imprevedibile, tuttavia molti viticoltori sono riusciti comunque a gestire la difesa al meglio grazie ai nostri consigli tecnici e al supporto di Alessandro Spatafora, ecco che da queste esperienze nasce questo incontro tecnico, per divulgare quanto fatto e preparare la stagione 2019 al meglio. 

Abbiamo purtroppo verificato che in molti hanno avuto grandi difficoltà nella gestione biologica, comprensibili viste la forte anomalia meteo e le ristrette possibilità di difesa in BIO; questo incontro è per divulgare quanto da noi fatto in questa stagione appena conclusa, perché portare in cantina uve di ottima qualità e in quantità regolare non deve essere in discussione, ma alla portata di tutti.

Come abbiamo fatto?

IMG_1809Il nostro modus operandi, supportato dalla grande conoscenza tecnica ed esperienza maturate in oltre 70 anni di attività, è basato sulla forte presenza in campo, sul continuo monitoraggio climatico e fitopatologico: grazie alle conoscenze tecniche fitoiatriche e all’ottima conoscenza dei principi attivi disponibili per la difesa abbiamo gestito le avversità climatiche monitorando i vari areali e con i nostri tecnici abbiamo adattato le nostre strategie alle avversità in continua evoluzione.

Durante questo meeting tecnico e divulgativo esporremo le strategie utilizzate negli ultimi anni, daremo informazioni tecniche sulla gestione integrata di difesa e illustreremo i vantaggi tecnici degli induttori di difesa. Daremo importanti informazioni sulle molecole ammesse e utilizzabili per poterle gestire al meglio!

Per partecipare all’evento, continua a seguire questa pagina, sarà costantemente aggiornata, puoi già iscriverti compilando il form qui sotto, riceverai aggiornamenti via email.

Clicca qui ► Iscrizione evento Marsala 16 novembre 2018 | ore 17:30

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *