Blog

IMG_1360

Gelate primaverili, ecco la soluzione!

All’improvviso, dopo settimane con temperature sopra alla media, i vigneti italiani, come quelli di mezza Europa sono in ginocchio per danni ingenti da gelate.

Siamo vicini a tutti i viticoltori che nelle passate notti hanno perso ingenti quantità di produzione; abbiamo tuttavia buone notizie, i vigneti dove è stato applicato il nostro idrolizzato proteico ProTech hanno retto molto bene al gelo, mostrando solo basse percentuali di danno (<5%), in questi giorni ProTech si sta dimostrando un ottima soluzione per le gelate primaverili.

Nei vigneti danneggiati, dove è stato applicato il prodotto immediatamente dopo alla gelata, le viti hanno risposto velocemente mostrando una buona ripresa, andando a ridurre sensibilmente i danni alla vegetazione.

Chiaramente ProTech non riporta in vita i germogli ormai devitalizzati, ma qualora fossero presenti percentuali sufficienti di superficie verde, la ripresa vegetativa è rapida e già in meno di 24 ore le piante riprendono vigorosità.

Vite danneggiata dalla gelata nella notte fra il 19 e il 20 aprile 2017. La foto è stata scattata il 21 dopo 20 ore dal trattamento con ProTech.

Vite danneggiata dalla gelata nella notte fra il 19 e il 20 aprile 2017. La foto è stata scattata il 21 aprile, dopo 20 ore dal trattamento con ProTech.

 

Protech è un idrolizzato proteico complesso di origine vegetale, derivato da un processo altamente specifico e dalla composizione unica, con una percentuale elevata di amminoacidi liberi e proteine a corta catena.
Protech ha al suo interno tutto ciò che serve alla pianta per stimolare i processi naturali di difesa e di risposta agli stress. Il vero problema è spesso la tempistica di reazione naturale,  troppo lenta, con ProTech invece la piante reagiscono velocemente e riescono a difendersi e riprendere vigorosità.

I risultati del trattamento sono tangibili fin dalla prima applicazione.

La pianta dopo il trattamento migliora la regolazione della evapotraspirazione e l’assorbimento dei nutrienti e rafforza le pareti cellulari.
Il risultato già a prima vista è un rinvigorimento generale, una forte riduzione dei sintomi da stress e un portamento salutare.

Tempestività, la chiave della difesa!

Se le colture sono già state colpite dal gelo, ProTech aiuta e velocizza il processo di ripresa vegetativa e rende gli organi non danneggiati molto più resistenti al gelo, è importante intervenire più tempestivamente possibile dopo la gelata per limitare i danni; seguendo le previsioni meteo, di fronte a rischi di nuove gelate è meglio intervenire almeno 3 ore prima l’evento di rischio per consentire alle piante di resistere al forte stress.
Le applicazioni in viticoltura hanno evidenziato inoltre un netto miglioramento dei parametri della produzione, come il contenuto zuccherino, polifenoli e acidità delle uve.

Richiedi informazioni

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *